Mese: aprile 2020

Epilatore elettrico: come epilarsi dalla A alla Z

C’è pelo e pelo. Non tutti i peli superflui sono uguali e non si parla soltanto di differenze di genere, ma anche fra persone dello stesso sesso si possono riscontrare sensibili diversità sia nella tipologia del fusto, più o meno sottile, che nei tempi di ricrescita. In base alle caratteristiche dei propri peli superflui andrà scelto l’epilatore giusto, se si opta per questi apparecchi per l’epilazione radicale. Quando ci si depila, si sconsiglia di effettuare il trattamento su peli troppo lunghi, in quanto oltre ad essere un’operazione più complessa e duratura, può essere anche più dolorosa e irritare la pelle. Se si hanno peli piuttosto lunghi il consiglio è di accorciarli con un trimmer almeno un paio di giorni prima dell’epilazione. Prima di iniziare assicurarsi che la pelle sia asciutta e detersa, a meno che non si voglia usare un… Leggi Tutto Continua a leggere

Cancelletti di sicurezza, quali usare per proteggere il bambino dalle scale

Ormai è chiaro a tutti quanto possano essere utili i cancelletti di protezione per bambini da allestire in casa quando i piccoli iniziano a muovere i primi passi. Ma quanto può costare dotarsi di queste barriere protettive? I costi sono abbastanza contenuti, soprattutto in fascia bassa, ma anche se non lo fossero hanno un ruolo che non ha prezzo, quello di proteggere il nostro bambino da cadute o incidenti che potrebbero essergli fatali come insegna certa cronaca. Entrando nel merito delle proposte di mercato, i prezzi dei cancelletti di protezione oscillano da poche decine di euro (si parte da 15 euro per i modelli ‘minimal’ in legno da montare a pressione) a circa 150 euro per i migliori modelli estensibili con più moduli a incastro da montare su hardware a parete. Proprio questi ultimi sono il tipo di cancello di… Leggi Tutto Continua a leggere

Come lavare i delicati in lavatrice senza massacrarli

Quante volte ti sarà capitato di fermarti davanti all’oblò della tua lavatrice nel dubbio se mettere o meno un capo delicato? E se poi esce a brandelli? E se cambia colore? Hai voglia a convincerti che con tutti i comandi di cui sono dotate le moderne lavatrici non c’è modo di sbagliare, quella vocina non vuole tacere e insinua quel tarlo che alla fine induce alla rinuncia. Ma oggi, grazie alle nuove tecnologie applicate alle lavatrici di ultima generazione, questo rischio non sussiste, se si attiva l’opzione giusta. Molte lavatrici, infatti, godono di programmi e funzioni che dovrebbero, in teoria, metterci al riparo da eventuali pasticci, come l’opzione delicati, appunto. Se, infatti, devi lavare un capo delicato che a mano non verrebbe bene, ma hai paura che la lavatrice te lo rovini, basterà azionare quel tasto per poter vivere in… Leggi Tutto Continua a leggere

Lavastoviglie: perché non sempre le più care sono le migliori

Le lavastoviglie sono disponibili di ogni dimensione, dalle ‘mignon’ da tavolo alle ‘full size’ da 15 coperti e oltre. Limitandoci alle compatte, i modelli di lavastoviglie con questa peculiarità possono essere integrati o da tavolo. Come suggerisce il nome, le lavastoviglie da tavolo vengono collocate sopra i piani di lavoro della cucina, non richiedono particolari impianti pre-esistenti e funzionano nel loro piccolo come le grandi, azionate da irroratori interni che nettano le stoviglie, anche se comprensibilmente non hanno le stesse prestazioni di una normale lavastoviglie. I modelli compatti integrati, invece, sono lavastoviglie a incasso che occupano un modulo dedicato della cucina componibile. Anche le lavastoviglie compatte, al pari di quelle da tavolo, sono utili se lo spazio è scarso ma presentano lo svantaggio di sprecare più energia rispetto alle lavastoviglie più grandi. Le lavastoviglie da tavolo o da appoggio sono… Leggi Tutto Continua a leggere